…un friulano in pattuglia..

“…pronti per l’apertura, via!” ed eccomi qua, a testa in giù mentre la sottostante pianura friulana velocemente si avvicina, pronto a puntare nuovamente l’intenso blu del cielo, dopo che avremo effettuato l’incrocio del cardioide; e quindi di nuovo in accelerazioneverso la terra per poi sfuggire ancora verso l’alto quasi dimentico della gravità.

Foto di gruppo

Il mio anno da sacco – si dice così quando da ultimo arrivato voli nel posto posteriore del passeggero — è stato incredibile. Mi sono presentato alla base di Rivolto, in provincia di Udine, il 4 giugno, quando la stagione acrobatica era già iniziata.

Crescere

La consapevolezza di ruoli diversi e il rispetto delle gerarchie è fondamentale nelle Frecce Tricolori. Anche perché l’insieme è molto di più della semplice somma delle sue parti e l’interdipendenza fra tutti i componenti fa sì che si vince, o si perde, tutti insieme.