(Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2021)

La giornata delle Forze Armate

Alle 10.45, in piazza Sant'Ambrogio, Craxi consegnerà le ricompense al valor militare

da Corriere della sera, 3 novembre 1984, p. 27

Giornata tradizionalmente dedicata alle Forze armate, quella di domani, con un fitto programma di manifestazioni.

Si comincia alle 10.45, in piazza Sant’Ambroglo, dopo la cerimonia dell’alzabandiera, il presidente del Consiglio Craxi passerà in rassegna i reparti in armi e deporrà una corona sul monumento ai Caduti. Dopo una breve rievocazione del 4 novembre da parte del generale di squadra aerea Pisano, si svolgerà la cerimonia della consegna dl ricompense al valor militare.

La medaglia d’oro alla memoria è stata conferita al tenente-colonnello pilota delle «Frecce tricolori» Antonio Gallus, caduto nel cielo di Udine il 2 settembre 1981 durante un’esibizione della pattuglia acrobatica dell’aeronautica militare.

Altre onorificenze verranno consegnate a combattenti e partigiani distintisi nel corso della seconda guerra mondiale: croce di guerra al sergente armiere Michele Cadau; croce al valor militare all’allievo ufficiale Marcellino Terrina; medaglia di bronzo al partigiano Attillo Scaccabarozzi e croce di guerra alla memoria al partigiano Gaetano Resa.

A mezzogiorno, a Palazzo Marino, nella sala dell’Alessi, seguirà un incontro tra i responsabili delle istituzioni cittadine e i rappresentanti delle forze armate. Alle 17, sempre in piazza Sant’Ambrogio, cerimonia dell’ammainabandiera.

Nella giornata festiva sarà consentita la visita ad alcune caserme. Dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17 si potrà accedere liberamente alla caserma «Mameli» dl viale Suzzani e alla caserma «Santa Barbara» di piazzale Perrucchetti; in provincia, a Legnano alla caserma «Cadorna» e, a Monza, alla caserma «Quattro Novembre».

A sua volta, il comando della prima regione aerea ha disposto l’apertura al pubblico della zona militare dell’aeroporto di Llnate, dove saranno allineati velivoli PA 200, G 91Y e F 104 S. È stata inoltre allestita una mostra sul tema: «Il soccorso aereo». In tutte le caserme personale militare sarà a disposizione per rispondere alle curiosità del visitatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.