(Ultimo aggiornamento: )

Occhi al cielo !!! Le frecce tricolori ritornano

da iicvalletta.esteri.it, 24 settembre 2011 [ fonte ]

L’Ambasciata d’Italia ha il piacere di annunciare che – sabato 24 e domenica 25 settembre – le FRECCE TRICOLORI torneranno a volare nei cieli di Malta.

Dopo un’assenza di 6 anni, l’ Malta International Airshow e’ onorato di dare nuovamente il benvenuto alle famose Frecce Tricolori in occasione dell’edizione 2011.  La piu’ grande squadriglia acrobatica mondiale si esibira’ in entrambi i giorni e chiudera’ l’airshow con una dimostrazione spettacolare.

_______________

Le Frecce Tricolori, ufficialmente note come il 313 Gruppo Addestramento Acrobatico, e’ una squadriglia  dell’ Aeronautica Militare Italiana con acquartieramento presso la Base Aeronautica di Rivolto ad Udine, capoluogo del Friuli Venezia Giulia,  regione del nord est italiano. La squadriglia e’ nata nel 1961 come Squadra Aerea, in sostituzione di una serie di squadriglie non ufficiali che erano state il fiore all’occhiello di vari Comandi militari verso la fine degli anni Venti.

La squadriglia utilizza l’ Aermacchi MB-339-A/PAN, un aereo di addestramento al  combattimento a due posti in grado di raggiungere  gli 898 km/h a livello del mare. La squadriglia dispone di nove aerei ed una punta leader.

Innumerevoli i riconoscimenti internazionali ed i premi vinti dalle Frecce. Basti menzionare quello del Royal International Tattoo di Fairford (GB) e la Medaglia d’argento russa per meriti aeronautici.

Per orari esibizioni ed ingressi: www.maltairshow.com

Foto dal profilo Facebook del Malta International Airshow

da difesa.it, 25 settembre 2011 [ fonte ]

Si è svolto presso l’aeroporto internazionale di Luqa, il “Malta International Airshow” al quale hanno partecipato numerosi velivoli sia ad ala rotante che fissa, militari e civili, provenienti da 7 paesi: Malta, Italia, Irlanda, Polonia, Svizzera, Gran Bretagna e Stati Uniti. L’Italia, oltre alla partecipazione con un elicottero AB 212 dell’Aeronautica Militare in assetto SAR (Search and Rescue) della Missione Militare Italiana (MIATM), è stata presente con la Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN).

La serata precedente la manifestazione l’Ambasciatore d’Italia a Malta S.E. Efisio Luigi MARRAS ha dato il benvenuto e ringraziato il Comandante delle “Frecce Tricolori” ed il suo “equipaggio” con un ricevimento tenuto presso la propria residenza. Tra gli ospiti numerose autorita’ maltesi e italiane che vivono e lavorano sull’isola.

La MIATM ha costituito link con gli organizzatori della manifestazione (la Malta Aviation Society, la Malta International Airport e l’ OMAS – Office of the Manager Airport Security) nonchè con le AFM per tutti gli aspetti connessi con il coordinamento delle attività tecniche specialistiche ed il  supporto logistico della PAN. Inoltre, ha assicurato la “medical evacuation” per le due giornate della manifestazione aerea.

La manifestazione si è poi conclusa con un ricevimento tenuto presso il Circolo Ufficiali della base di Luqa, dove il Comandante delle AFM, Brigadiere Generale Martin XUEREB ha salutato e ringraziato il Comandante delle “Frecce Tricolori” Tenente Colonnello Marco LANT. Tra gli ospiti è intervenuto l’Ambasciatore d’Italia a Malta S.E. Efisio Luigi MARRAS, il Comandante della Missione Militare Italiana, Colonnello Rocco VASTOLA e numerose autorità civili e militari.

Foto 1 – 3 e 6 di Cavan Images – Foto 4 di Andre Farrugia – Foto 5 di josephphotography

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.